Salinas del Río

Salinas del Río, Lanzarote: un’antica salina nel nord dell’isola

Nel nord di Lanzarote, nel punto più vicino a La Graciosa, si trova l’antica salina di Salinas del Rio. Arrivare è abbastanza impegnativo e bisogna seguire un itinerario che scende da Yè in direzione della spiaggia conosciuta come Playa del Risco, ai piedi delle imponenti scogliere del Risco de Famara, da dove si gode di una vista mozzafiato su La Graciosa.

Playa del Risco lanzarote
Itinerario verso Playa del Risco

A questo punto si deve decidere se si vuole scendere, perché il sentiero che si deve intraprendere è anche l’unica strada per tornare indietro. La superficie del sentiero vertiginoso è abbastanza scivolosa in alcuni punti ed è consigliabile indossare buone scarpe da trekking.

Alla base delle falesie, la discesa si livella e il passaggio diventa molto più facile. Avvicinandosi alla costa, il sentiero si snoda tra dune di sabbia dorata che conducono alla bella e lunga spiaggia di sabbia bianca conosciuta come Playa del Risco.

L’acqua è molto allettante, ma bisogna essere consapevoli che ci sono correnti pericolose dove l’Oceano Atlantico si imbocca nel canale El Rio tra Lanzarote e La Graciosa.

In alto, in cima alle scogliere, si può vedere il sole che si riflette sulle finestre del Mirador del Rio.

Salinas del Río: una storia di 6 secoli

Salinas del Río

Superata la spiaggia e avvicinandosi alle saline più antiche delle Isole Canarie, risalenti al XV secolo, la sabbia si trasforma in sassi. L’acqua delle saline è divisa da vecchi muri e sembra cambiare colore al variare della luce. Qui si possono vedere le rovine di edifici che presumibilmente erano le case degli operai, nelle quali si conservava il sale.

Nel XVII secolo la produzione era elevata e fino alla creazione delle saline di Gran Canaria, a metà del XVIII secolo, le Salinas del Río erano le uniche ad avere una certa entità nelle Isole Canarie, il che significava che la maggior parte della loro produzione veniva esportata nelle isole più importanti, principalmente a Tenerife.

Le saline sono state realizzate in modo che si adattassero al terreno, il che ha permesso loro di ricevere l’acqua delle maree attraverso tre vasche situate di fronte alla spiaggia, così da mantenere i fondali fangososi e preservare la qualità della zona umida, fondamentale per la fauna avicola.

Dettaglio delle saline

Alla fine del XIX secolo, le Salinas del Río hanno raggiunto le dimensioni attuali, probabilmente in seguito all’installazione dello stabilimento ittico di La Graciosa e al boom della pesca sulle sponde delle Canarie che si affacciano alle coste del deserto del Sahara. Tuttavia, questa situazione sarà anche la causa del loro declino. L’aumento della domanda porta alla creazione di nuove saline, meno redditizie ma più vicine ai siti di produzione e di trasformazione, che porterà all’abbandono totale delle saline intorno agli anni ’70 del XX secolo.

Attualmente le saline si trovano all’interno del Parco Naturale dell’Arcipelago Chinijo, della ZEPA (Zona di Protezione Speciale per gli Uccelli) e dell’area centrale della Riserva della Biosfera di Lanzarote per il suo grande interesse naturale, paesaggistico ed etnografico.

Come raggiungere le Salinas del Río

Per raggiungere le saline, bisogna seguire l’itinerario verso Playa del Risco, conosciuto come Los Gracioseros ‣

Sommario
Salinas del Río, un'antica salina nel nord di Lanzarote | Visitare Lanzarote
Nome Articolo
Salinas del Río, un'antica salina nel nord di Lanzarote | Visitare Lanzarote
Descrizione
Nel nord di Lanzarote, nel punto più vicino a La Graciosa, si trova l'antica salina di Salinas del Rio. Arrivare è abbastanza impegnativo e bisogna seguire un itinerario che scende da Yè in direzione della spiaggia conosciuta come Playa del Risco, ai piedi delle imponenti scogliere del Risco de Famara, da dove si gode di una vista mozzafiato su La Graciosa.
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore
Ancora Nessun Commento

Lascia un Commento

Your email address will not be published.