Festività e vita culturale

Festività dell’isola di Lanzarote

La festività più radicata sull’isola si tiene nel comune di Tinajo ogni 15 settembre, in onore della Vergine dei Dolori o dei Vulcani (patrono dell’isola di Lanzarote). Persone provenienti da tutta l’isola partecipano al pellegrinaggio, per lo più vestiti con i costumi tipici di Lanzarote. Inoltre, altri visitatori provenienti da altre isole dell’arcipelago raggiungono il villaggio di Mancha Blanca, dove per l’appunto si trova si trova la cappella dedicata alla Vergine, per la tradizionale Fiera dell’Artigianato dell’isola e il Festival Folkloristico dedicato a Nanino Díaz Cutillas, sottolineando l’importanza che la festa della Vergine dei Dolori ha raggiunto per tutte le isole Canarie.

L’altra grande festività dell’isola è il carnevale, quasi sempre tenutosi a febbraio, anche se la sua data dipende dalla Settimana Santa e, quindi, dai cicli lunari. Il carnevale di Arrecife è la principale festa mascherata di Lanzarote, e oltre alle numerose feste notturne all’aperto, ospita le gare della Regina del CarnevaleRegina delle Drag Queen.

Altre festività importanti nel calendario dell’isola sono: le feste patronali della capitale dell’isola, Arrecife, in onore di San Ginés Obispo; le feste di San Juan, che gli isolani celebrano spontaneamente con falò e bagni notturni; i festeggiamenti in onore della Vergine del Carmen, patrona dei marinai, celebrata in diverse città costiere dell’isola con colorate processioni; la Vergine “de los Remedios” a Yaiza e il pellegrinaggio alla cappella di Las Nieves, sulle alture di Famara.

Infrastrutture e vita culturale dell’isola di Lanzarote

Oltre alle feste popolari, l’agenda culturale di Lanzarote si completa con una serie di eventi più o meno consolidati, tra cui il festival delle arti dello spettacolo “Malpaís” ad Arrecife, il Festival del Cinema di Lanzarote e l’Università estiva dell’isola.

Tra gli spazi culturali dell’isola ci sono i seguenti:

  • La Fondazione César Manrique, istituzione privata incaricata di diffondere l’opera e il pensiero dell’artista di Lanzarote, con sede a Taro de Tahiche.
  • Il Museo Internazionale d’Arte Contemporanea Castillo de San José, ad Arrecife, che espone opere di artisti come il pittore Francis Bacon (da non confondere con l’omonimo scrittore), Antoni Tàpies o Eduardo Chillida.
  • Il Centro culturale dell’isola “El Almacén“, nel centro di Arrecife. Dispone di spazi per mostre temporanee e di una sala di proiezione cinematografica non commerciale.
  • Il Museo della Pirateria del Castello di Santa Barbara (Teguise). Fino al 2011 il castello è stato il Museo delle Canarie Emigrate. Il Museo della pirateria è in realtà un centro di interpretazione dell’attività dei conquistatori, pirati e corsari che sono stati legati alla storia delle isole Canarie. Lo stesso Castello di Santa Barbara è presumibilmente costruito sui resti della fortezza costruita da Lanzerotto Malocello nel XIV secolo.
  • L’Auditorium Jameos del Agua, situato all’interno di un tubo vulcanico, di solito ospita importanti spettacoli teatrali, spettacoli musicali e proiezioni cinematografiche.
Sommario
Festività e vita culturale dell'isola di Lanzarote | Visitare Lanzarote
Nome Articolo
Festività e vita culturale dell'isola di Lanzarote | Visitare Lanzarote
Descrizione
La festività più radicata sull'isola si tiene nel comune di Tinajo, in onore della Vergine dei Dolori o dei Vulcani. Oltre alle feste popolari, l'agenda culturale di Lanzarote si completa con Jameos del Agua, Museo della Pirateria, Museo Internazionale d'Arte Contemporanea, Fondazione César Manrique, El Almacén.
Editore
VisitareLanzarote.it
Logo Editore
Ancora Nessun Commento

Lascia un Commento

Your email address will not be published.