Site icon Visitare Lanzarote

Produzione vinicola

Vino di Lanzarote

Il vino di Lanzarote, garanzia inequivocabile di qualità

La Geria, Lanzarote

Il vino di Lanzarote è una delle sorprese più piacevoli offerte dall’isola durante i pasti, oltre allo spettacolo che coinvolge la coltivazione della vite, soprattutto nella regione di La Geria, un paesaggio protetto dalla legge per il suo alto interesse culturale e paesaggistico.

Lanzarote ha un Consiglio Regolatore per la Denominazione di Origine dei suoi vini, la cui missione è di garantire la qualità attraverso il controllo delle zone di coltivazione e l’elaborazione dei vini.

Al palato eccellente, la Malvasía è brillante, con un colore che va dal tostato all’ambrato che emette scintille vivaci, un sapore di mandorla fine, equilibrato e intenso, con sentori di acidità in alcuni casi. Al palato è voluttuoso, di grande ampiezza. La letteratura ha fatto eco alle virtù del vino Malvasía da parte di personalità come il monarca illuminato Carlos III, Walter Scott, Goldoni e lo stesso William Shakespeare.

Notevoli sono anche le varietà bianche, secche e semi-dolci, e i rosé, la cui elaborazione si è evoluta con l’avanzare della vendemmia, ottenendo vini giovani, fruttati e a bassa gradazione alcolica.

La vendemmia a Lanzarote inizia alla fine di luglio ed è un lavoro manuale a causa dell’orografia del terreno, in cui l’agricoltore effettua la raccolta nelle prime ore del mattino, tagliando le uve ed eliminando quelle difettate, al fine di prendersi cura della materia prima e ottenere così un vino di ottima qualità.

Denominazione di origine Lanzarote

El Grifo

La “Denominación de Origen Vinos de Lanzarote” è stata creata nel 1993. Il Consiglio Regolatore della Denominazione di Origine di Lanzarote è l’organismo responsabile della certificazione dell’origine e della garanzia di qualità dei vini dell’isola. Pertanto, la controetichetta concessa dal Consiglio Regolatore è una garanzia inequivocabile di qualità, ma anche una certificazione di tipo unico al mondo.

La Denominazione di Origine Lanzarote copre l’intera isola, anche se si distinguono tre zone di produzione principali:

Le tipologie di uve coltivate in quasi 2000 ettari di superficie, distribuite in più di 7500 appezzamenti che si estendono nei loro sette comuni, sono:

Tipi di vino

In base alle loro caratteristiche, gradazione e percentuale sulla produzione annua della Denominazione di Origine, si producono vini bianchi, rosati, rossi, dolci e frizzanti.

Vini Bianchi

Uva Malvasia
(Gradazione alcolica tra 11,5 e 12% Vol.)

A Lanzarote i bianchi sono classificati come secchi, semi-secchi e dolci. La più apprezzata è la varietà Malvasía, anche se il moscato dolce è molto prestigioso.

Questi vini possono essere gustati da soli, ma anche con un buon assortimento di formaggi dell’isola, oltre ad accompagnare il pesce.

Vini Rosati

Listán Negro
(Gradazione alcolica tra 12,5 e 13% Vol.)

I vini rosati di Lanzarote sono prodotti principalmente con la varietà Listán Negro e vantano aromi piacevoli e sapori fruttati. Sono perfetti da bere con un piatto di pasta, insalate, così come per accompagnare piatti tipici come il sancocho canario.

Vini Rossi

Tinta Negra Mole
(Gradazione alcolica 13% Vol.)

Questo vino è prodotto principalmente con il vitigno Listán Negro, anche se alcune cantine utilizzano anche la Tinta Negra Mole.

I vini rossi si abbinano bene con la carne, ma anche per gustare un ricco formaggio stagionato dell’isola, così come le salsicce.

Spumanti

(Gradazione alcolica 11% Vol.)

La varietà utilizzata per questo tipo di vino è la Malvasía. Colore giallo intenso, bollicine fini, profumo intenso e pulito di frutta fresca e fiori.t

Sommario
Nome Articolo
Il vino di Lanzarote, garanzia inequivocabile di qualità | Visitare Lanzarote
Descrizione
Il vino di Lanzarote è una delle sorprese più piacevoli offerte dall'isola durante i pasti, oltre allo spettacolo che coinvolge la coltivazione della vite, soprattutto nella regione di La Geria, un paesaggio protetto dalla legge per il suo alto interesse culturale e paesaggistico.
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore
Exit mobile version