Playa de Las Malvas lanzarote

Playa de Las Malvas

da Visitare Lanzarote
0 commento

Playa de Las Malvas, Lanzarote: una spiaggia mistica al confine del Timanfaya

Playa de Las Malvas è un’affascinante e isolata insenatura di sabbia nera, lunga appena 300 metri, frutto dell’erosione di colate laviche vulcaniche, al confine del Parque Nacional de Timanfaya.

Raggiungere Las Malvas non è semplicissimo, ma si può arrivare sia da Tinajo, percorrendo una strada in maggior parte sterrata, sia da Yaiza tramite la strada LZ-67 e poi prendendo la LZ-601.

Playa de Las Malvas, frequentata molto raramente per lo più da naturisti, si affaccia a nord dell’Oceano Atlantico: si tratta perciò di una spiaggia ventosa, anche se la superficie che circonda il litorale ci dà numerosi angoli e fessure che proteggono dal vento.

Adatta alla pesca all’amo, questa spiaggia è priva di servizi, non è attrezzata per il turismo e, nonostante il vento, gli sport acquatici sono sconsigliati, così come la balneazione, a causa del fondale insidioso e irregolare nonché del mare spesso particolarmente agitato.

La spiaggia ha un suo fascino mistico, grazie al nero avvolgente della sabbia vulcanica e ad una scia di malva che punteggio l’intero palcoscenico; inoltre, c’è da aggiungere che Las Malvas è una delle spiagge meno battute di tutta Lanzarote, perciò è ideale per chi vuole allontanarsi dai nuclei affollati e dalle spiagge più turistiche. 

Informazioni importanti per la tua giornata in spiaggia

Non farti cogliere impreparato!

SERVIZI DELLA SPIAGGIA

lettinidoccebagnibagninoparcheggioristorante

ACCORGIMENTI


PERICOLI

CONFUSIONE
Correnti marine
Cavalloni
Rocce in mare
Vento forte

Gruppi di interesse

Qui puoi vedere a colpo d’occhio se la spiaggia è adatta ai tuoi interessi.

Naturismo

Cani

No barriere

Mappa

Sommario
Playa de Las Malvas, Tinajo | Spiaggia dell'isola di Lanzarote
Nome Articolo
Playa de Las Malvas, Tinajo | Spiaggia dell'isola di Lanzarote
Descrizione
Playa de Las Malvas è un’affascinante e isolata insenatura di sabbia nera, lunga appena 300 metri, frutto dell'erosione di colate laviche vulcaniche, al confine del Parque Nacional de Timanfaya. La spiaggia ha un suo fascino mistico, grazie al nero della sabbia e una scia di malva che punteggio l'intero palcoscenico.
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento