Home Tags Vulcani Lanzarote

Tag: Vulcani Lanzarote

vulcani lanzarote

La storia di Lanzarote è legata indissolubilmente ai suoi vulcani. Più di 300 anni fa, il terreno si spaccò nel Timanfaya e fiamme e lava ingoiarono parte dell’isola per più di dieci giorni. Le eruzioni emisero più di un miliardo di metri cubi di lava e diedero origine ad un paesaggio vulcanico unico, formato oggi da lava solidificata, cenere e una flora scarsa, anche se eterogenea. Tuttavia, le emissioni di lava iniziarono a Lanzarote già 11 milioni di anni fa. Attualmente, questa intensa attività vulcanica rimane sotto forma di occasionali fumarole e geyser. Solo nel Parco Nazionale Timanfaya si possono contare ben 25 vulcani Lanzarote, i quali se ne possono aggiungere molti altri, fino ad arrivare ad una somma di circa 140 coni vulcanici di piccole e medie dimensioni. 

Montaña de los Rodeos, un vulcano anziano dell’isola

La Caldera Colorada è uno di quegli angoli di Lanzarote in cui si possono vivere in prima persona i suoi meravigliosi paesaggi vulcanici. Quando tra il 1730 e il 1736 le Montañas del Fuego decisero che fosse arrivata l'ora di svegliarsi, l'ultimo vulcano ad eruttare fu proprio la Caldera Colorada.

Caldera Santa Catalina, sulle ceneri di un antico villaggio

La Caldera Colorada è uno di quegli angoli di Lanzarote in cui si possono vivere in prima persona i suoi meravigliosi paesaggi vulcanici. Quando tra il 1730 e il 1736 le Montañas del Fuego decisero che fosse arrivata l'ora di svegliarsi, l'ultimo vulcano ad eruttare fu proprio la Caldera Colorada.

Caldera Colorada, un vulcano cangiante molto suggestivo

La Caldera Colorada è uno di quegli angoli di Lanzarote in cui si possono vivere in prima persona i suoi meravigliosi paesaggi vulcanici. Quando tra il 1730 e il 1736 le Montañas del Fuego decisero che fosse arrivata l'ora di svegliarsi, l'ultimo vulcano ad eruttare fu proprio la Caldera Colorada.

Montaña Roja, il vulcano di Playa Blanca

La Montaña Roja si trova all'estremo sud di Lanzarote, alle spalle di Playa Blanca, e concede all'escursionista di effettuare una passeggiata molto facile e breve per raggiungere la sua cima.

Caldera del Cuervo, una passeggiata tra la lava

Caldera del Cuervo, Lanzarote La Caldera del Cuervo è uno di quegli angoli di Lanzarote in cui si possono...

Caldera Blanca, il cratere più grande di Lanzarote

Il vulcano Caldera Blanca svetta a 445 metri sul livello del mare, all'interno del Parco Nazionale Timanfaya, ed è il più grande cratere di Lanzarote con il suo diametro di 1200 m. Consigliate scarpe da trekking e la dovuta attenzione una volta sulla vetta.

Los Helechos, i vulcani gemelli di Lanzarote

Los Helechos sono costituiti da due crateri, che si trovano a sud del minuscolo villaggio di Guinate, sorti tra 3000 e 5000 anni fa.

Montaña Bermeja, il vulcano scarlatto de La Graciosa

La Montaña Bermeja si erge sopra Playa de las Conchas - una delle spiagge più belle di La Graciosa - come una sentinella: la sabbia bianca della spiaggia ed il mare verde smeraldo creano un contrasto spettacolare con il rosso del piccolo vulcano.

Montaña Corona, il vulcano di Costa Teguise

Con i suoi 605 metri di altezza, la Montaña Corona è uno dei vulcani più alti di Lanzarote e domina la parte settentrionale dell'isola. Il vulcano della Corona è facilmente raggiungibile dalla frazione Ye, vicino a Mirador del Rio sul Risco de Famara, da dove si può raggiungere la cima attraverso un sentiero.

CHE TEMPO FA OGGI?

Puerto del Carmen
nubi sparse
24 ° C
24 °
24 °
73 %
10.8kmh
40 %
Lun
23 °
Mar
21 °
Mer
21 °
Gio
21 °
Ven
21 °