CONDIVIDI
Playa de Chó Gregorio lanzarote

Playa de Chó Gregorio, Lanzarote: Descrizione

Playa de Chó Gregorio è un’isolata insenatura di sabbia nera, frutto dell’erosione di colate laviche vulcaniche, verso il confine del Parco Nazionale Timanfaya.

La spiaggia, frequentata molto raramente per lo più da naturisti, si affaccia a nord dell’Oceano Atlantico: si tratta perciò di una spiaggia ventosa, anche se la superficie che circonda il litorale ci dà numerosi angoli e fessure che proteggono dal vento.

Playa de Chó Gregorio si può raggiungere solo passando da un paio di lunghe strade sterrate che attraversano la distesa lavica del Timanfaya.

La prima strada si può imboccare passando da Tinajo, in direzione ovest verso Montaña Teneza. Da qui bisogna proseguire sempre diritti fino a raggiungere la zona dove si trova anche Playa de Las Malvas.

La seconda strada si imbocca, invece, svoltando a sinistra lungo la LZ-67 in direzione Mancha Blanca, appena dopo l’incrocio che porta all’entrata del Parco Nazionale Timanfaya. Passando da questa strada si dovrà superare la Montaña Blanca andando verso nord, per poi svoltare a sinistra all’incrocio. Da qui, proseguire dritti fino alla spiaggia precedentemente citata.

Informazioni importanti per la tua giornata in spiaggia

Non farti cogliere impreparato!

SERVIZI DELLA SPIAGGIA

lettinidoccebagnibagninoparcheggioristorante

ACCORGIMENTI


PERICOLI

CONFUSIONE
Correnti marine
Cavalloni
Rocce in mare
Vento forte

Gruppi di interesse

Qui puoi vedere a colpo d’occhio se la spiaggia è adatta ai tuoi interessi.

Naturismo

Cani

No barriere

Strada per la spiaggia

Arrivo: difficile

Trovare parcheggio: facile

Dal parcheggio alla spiaggia: Facile

Mappa

Sommario
Playa de Chó Gregorio, una spiaggia isolata nel Timanfaya
Nome Articolo
Playa de Chó Gregorio, una spiaggia isolata nel Timanfaya
Descrizione
Playa de Chó Gregorio, frequentata molto raramente per lo più da naturisti, si affaccia a nord dell'Oceano Atlantico: si tratta perciò di una spiaggia ventosa, anche se la superficie che circonda il litorale ci dà numerosi angoli e fessure che proteggono dal vento.
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here