Caleta del Mariscadero

Caleta del Mariscadero, Lanzarote: una spiaggia nera perfetta per ammirare il tramonto

Caleta del Mariscadero, un tratto di costa selvaggia che si distende a nord di Tinajo, si caratterizza come una spiaggia lunga 600 metri. È composta da una miscela di sabbia, roccia e ghiaia, una raffinata combinazione che dona alla spiaggia un aspetto particolarmente suggestivo. Queste regioni, lambite dalle potenti acque dell’Oceano Atlantico, presentano spiagge punteggiate di grandi rocce e scogliere, che non le rendono propriamente adatte alla balneazione.

Ma ciò che veramente caratterizza la spiaggia è un fascino quasi mistico, donato dall’abbraccio avvolgente della sabbia vulcanica di un nero profondo e dal silenzio assordante, interrotto solo dal continuo frastuono delle onde che si infrangono sulla costa. Caleta del Mariscadero, infatti, è una delle spiagge meno frequentate di tutta Lanzarote, in gran parte perché raggiungerla è un’impresa non da poco. La spiaggia è accessibile solo attraversando una serie di lunghe strade sterrate che si snodano nel paesaggio lunare della distesa lavica del Timanfaya.

La prima strada che porta a Caleta del Mariscadero si imbocca passando da Tinajo, spingendosi poi verso ovest in direzione di Montaña Teneza. Proseguendo sempre dritti, si arriva nella zona in cui si trovano anche le affascinanti Playa de La Madera, Playa de Las Malvas e Playa de Chó Gregorio.

La seconda opzione consiste nell’immettersi sulla LZ-67, svoltando a sinistra in direzione di Mancha Blanca, poco dopo l’incrocio che porta all’entrata del Parco Nazionale Timanfaya. Seguendo questa strada, si supera la Montaña Blanca andando verso nord, per poi svoltare a sinistra all’incrocio successivo. Da lì, si prosegue dritti in direzione delle spiagge precedentemente citate.

Dopo aver parcheggiato l’auto nei pressi di Playa de la Malvas, si può raggiungere Caleta del Mariscadero a piedi, intraprendendo una passeggiata lungo la costa in direzione est. La ricompensa sarà uno spettacolo indimenticabile, con il tramonto che tingere di arancione il nero della sabbia vulcanica, creando un contrasto di colori semplicemente stupefacente.

Informazioni importanti per la tua giornata in spiaggia

Non farti cogliere impreparato!

SERVIZI DELLA SPIAGGIA

lettinidoccebagnibagninoparcheggioristorante

ACCORGIMENTI


PERICOLI

CONFUSIONE
Correnti marine
Cavalloni
Rocce in mare
Vento forte

GRUPPI DI INTERESSE

Qui puoi vedere a colpo d’occhio se la spiaggia è adatta ai tuoi interessi.


Naturismo

Cani

No barriere

MAPPA

Sommario
Caleta del Mariscadero, una spiaggia nera dove ammirare il tramonto
Nome Articolo
Caleta del Mariscadero, una spiaggia nera dove ammirare il tramonto
Descrizione
Caleta del Mariscadero, situata a nord del Tinajo, è una spiaggia di sabbia, roccia e ghiaia lunga 600 metri. Queste zone bagnate dall'Oceano Atlantico, sono spiagge di grandi rocce e scogliere non adatte alla balneazione.
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore
Ancora Nessun Commento

Lascia un Commento

Your email address will not be published.