CONDIVIDI
Jameos del Agua Lanzarote

Jameos del Agua, Lanzarote

Jameos del Agua è un MUST quando si visita Lanzarote ed è probabilmente il luogo che mostra meglio la visione che César Manrique aveva per l’intera isola. La piscina bianca è ciò che lega tutto e crea un contrasto nello spazio. Non si può dire con certezza, ma si narra che solo il Re di Spagna abbia nuotato nella piscina all’interno di Jameos del Agua.

Cosa sono i Jameos del Agua

Jameos del Agua lanzarote
La mano di Manrique nella struttura dell’attrazione

La parola “jameos” si riferisce alle grandi voragini nei tunnel di lava, che si sono formati durante le ultime eruzioni vulcaniche. Jameos del Agua fa parte di un tubo di lava lungo 6-7 km, insieme ad un’altra attrazione sull’isola chiamata Cuevas de los Verdes.

Manrique ha progettato il luogo intorno alle due grandi grotte trovate in loco, una delle quali nasconde un lago naturale, con acqua cristallina, mentre l’altra grotta è una sala concerti.

I granchi albini dei Jameos del Agua

Jameos del Agua lanzarote
La grotta

Fin dai primi passi nella struttura si può vedere il lago nascosto all’interno della grotta, dove sul suo fondale vivono migliaia di granchi albini, una specie faunistica originaria solo di Lanzarote.

Questi granchi, simbolo di Lanzarote dal momento che questo è l’unico posto sulla terra dove si possono trovare, sono molto piccoli e ciechi, quindi quando si visita Jameos del Agua è doveroso rispettare questo luogo unico nel suo genere e non gettare monete nel lago: la ruggine delle monete danneggia i granchi. Tuttavia, nonostante i diversi segnali che chiedono alla gente di smettere di lanciare monete, pare che l’ignoranza umana sia ancora lungi dall’essere debellata.

Munidopsis Polymorpha
Munidopsis Polymorpha

Concerti ai Jameos del Agua

Jameos del Agua lanzarote
La sala concerti

Una delle grotte è stata progettata per funzionare come una grande sala concerti, dove si può godere una notte magica in questa splendida location.

I biglietti per gli eventi di solito includono cena e concerto, quindi questa potrebbe essere una buona scelta se siete alla ricerca di qualcosa di speciale per una celebrazione.

La sala concerti di Jameos del Agua è stata riaperta al pubblico nel 2009, al termine dei lavori di ricostruzione. Le grotte vulcaniche sono molto fragili e gli operai hanno dovuto utilizzare tecniche innovative per completare il lavoro e mantenere intatto l’aspetto. Questo luogo ha una grande acustica e, ancora una volta, è una sala eventi unica nel suo genere, che rende l’esperienza ancora più interessante e speciale.

L’auditorium ha una capienza massima di 600 persone.

La casa de los Volcanes

Jameos del Agua lanzarote
Esposizione nel museo dei vulcani

La Casa de los Volcanes è un centro vulcanologico di interesse scientifico, culturale, pedagogico e turistico che appartiene alla rete dei Centri d’Arte, Cultura e Turismo del Comune di Lanzarote. Si trova nei Jameos del Agua e il suo obiettivo è la diffusione culturale e didattica, così come la promozione scientifica nel campo della vulcanologia.

Le attività della Casa de Los Volcanes sono classificate in:

  • Scientifico: sismologia e analisi dei dati – trasferimento di dati da strumenti scientifici alla stazione geodinamica di Lanzarote.
  • Didattica: visite e laboratori per scolaresche – formazione e informazione degli insegnanti – concorsi scolastici
  • Culturale: visite per gruppi turistici e specializzati – corsi di formazione per guide, interpreti, ecc.

A mio avviso c’è molto spazio per migliorare e rendere le cose più interattive e interessanti, ma è un buon punto di partenza.

Ristorante dei Jameos del Agua

jameos del agua
Il ristorante interno

Il ristorante è molto caratteristico e di qualità e può essere la tappa finale della visita. Si può cenare a la carte a prezzi ragionevoli o fare uno spuntino ammirando lo spettacolo della grotta, che di sera viene sapientemente illuminata.

Tutte le informazioni necessarie

Orario di apertura: dalle 10:00 alle 18:30.
Orari di apertura consigliati: dalle 10:00 alle 11:00 e dalle 15:00 alle 17:00. Si consiglia di effettuare la visita durante gli orari di apertura consigliati per evitare attese in fila, soprattutto in alta stagione, dal 1° luglio al 30 settembre e a Pasqua.

Adulti: 9,50 € – 20% di sconto dalle ore 15:00.
Bambini: 4,75 € (7 – 12) – 20% di sconto a partire dalle ore 15:00.
Adulti Residenti nelle isole Canarie: 7,60 €
Bambini Residenti nelle isole Canarie: 3,80 €
Residenti a Lanzarote: 2,00 €

Si consiglia l’acquisto del biglietto cumulativo, con cui si possono visitare 3, 4 o 6 attrazioni turistiche dell’isola, con un risparmio fino a 10,55 €. Così facendo, si può godere del lavoro dell’artista César Manrique da diverse prospettive, combinando visite alla Cueva de los Verdes con altri centri di vostra scelta, come Jardín de Cactus e Mirador del Río.

1 ora e mezza.

Parcheggio gratuito per auto e biciclette. Ristorante e bar. Negozio di souvenir. Auditorium con una capienza di 600 persone. Wi-fi gratuito.

I centri d’arte, cultura e turismo stanno rimuovendo le barriere architettoniche e adattando l’accesso ai visitatori disabili. Attualmente il Centro non è adatto a visitatori con mobilità ridotta.

Si consigliano scarpe comode, in quanto il pavimento all’interno del centro è costituito principalmente da roccia vulcanica. In estate, si consigliano cappelli, così come crema solare e occhiali da sole.

Accesso gratuito per i bambini sotto i 7 anni. Al ristorante sono disponibili comodi seggioloni per i bambini. Non vi è accesso per i passeggini. Si consiglia l’uso di zaini marsupio per bambini. Nei servizi igienici sono presenti fasciatoi per neonati.

Animali domestici non ammessi, ad eccezione dei cani guida.

Scattate foto ovunque vi va: Jameos del Agua ha bellissimi sentieri e scorci che si rivelano durante la vostra visita libera.

Sommario
Jameos del Agua, dove la natura si sposa con l'arte | Visitare Lanzarote
Nome Articolo
Jameos del Agua, dove la natura si sposa con l'arte | Visitare Lanzarote
Descrizione
Jameos del Agua è un MUST quando si visita Lanzarote ed è probabilmente il luogo che mostra meglio la visione che Cesar Manrique aveva per l'intera isola. La piscina bianca è ciò che lega tutto e crea un contrasto nello spazio. Non si può dire con certezza, ma si narra che solo il Re di Spagna abbia nuotato nella piscina all'interno di Jameos del Agua.
Autore
Editore
Visitare Lanzarote
Logo Editore
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here